progetto centro diurno

La "Fundatia Surorile Clarise ale Sf. Sacrament" è gestita da una nostra piccola comunità di Suore Clarisse Francescane Missionarie del SS. Sacramento che vive nella città di Brăila (Romania). Dal 1998 attraverso la Casa d’Accoglienza “Il Sorriso di Mariele” sono stati accolti e accuditi bambini e ragazzi con disagi familiari e sociali. In venti anni abbiamo aiutato e sostenuto tanti bambini e giovani grazie all’aiuto di molti benefattori e associazioni. La missione della Casa d’Accoglienza si è conclusa nel 2019, quando è iniziato il nuovo progetto di ampliamento del Centro Diurno (aperto nel 2004).
La Romania si trova a fare i conti con una delle più gravi emergenze sociali degli ultimi anni: l'infanzia abbandonata. Un’intera generazione segnata dall’abbandono e dal disagio, cui solo in questi ultimi anni le autorità romene hanno iniziato ad occuparsi. A differenza di quanto accadeva negli anni ‘90 oggi la popolazione deve far fronte ad una nuova emergenza: la disgregazione dei nuclei familiari. La crisi economica, la mancanza di lavoro, l'impressionante miseria degli stipendi degli operai rumeni, che paradossalmente si scontra con il costo alto della vita, e in modo particolare proprio per i beni di consumo principali, fa sì che moltissimi siano spinti ad emigrare, soprattutto verso Italia e Spagna. Specialmente le donne partono per cercare un lavoro che consenta di mantenere la famiglia rimasta in Romania. Così si sta verificando un fenomeno nuovo di smembramento dei nuclei familiari e chiaramente a pagarne le conseguenze sono ancora una volta i bambini: questi "figli senza madri", "orfani di genitori vivi", restano affidati a papà, nonni o zii i quali spesso non hanno condizioni di vita minimamente accettabili: è diffusissimo I'alcolismo e la minaccia della punizione corporale è un metodo educativo largamente condiviso. La città, a livello nazionale, è quella dove si registra il più alto tasso di abbandono scolastico (2,3% della popolazione scolastica contro li 1,8% di quello nazionale).

Lo scopo fondamentale di questo Centro Diurno è accogliere bambini dai 5 ai 12 anni e donare loro un luogo dove poter vivere la loro infanzia e crescere con serenità, sviluppando talenti e capacità.

Le linee guida del Centro sono:

- Prevenzione della separazione del bambino dalla famiglia naturale o sostegno alle famiglie monoparentali
- Prevenzione dell’abbandono scolastico
- Sviluppo dell’autonomia
- Educazione alla genitorialità

Sostenere questo Progetto significa portare beneficio non solo ai più piccoli, ma anche alle loro famiglie: nel Centro Diurno sono infatti previsti interventi per il sostegno alla genitorialità e alla famiglia, per aiutare i genitori a scoprire l'unicità e la bellezza del progetto di Dio sui loro figli.

Le Sorelle della Comunità saranno affiancate da psicologi, educatori, pedagogisti, assistenti sociali e volontari, secondo quanto la normativa rumena prevede per queste attività.

L'attività del Centro Diurno si svolge dal lunedì al venerdì sia durante l'anno scolastico sia nel periodo estivo, dalle ore 11:30 fino alle ore 18.00, ora in cui è previsto il rientro in famiglia. I bambini, oltre che ad avere un pasto e una merenda quotidiana assicurati, potranno vivere momenti di gioco, attività ludico–didattiche (teatro, laboratori handmade, ecc.) e svolgeranno i compiti scolastici, ricevendo tutto il materiale didattico necessario, oltre al sostegno degli specialisti. Realizzeranno progetti concreti di conoscenza della realtà e della cultura locale attraverso delle gite e uscite, di attività di sviluppo fisico come corsi di nuoto, tennis, atletismo o altri sports, di interscambio con i volontari italiani, nonché di partecipazione a varie iniziative locali organizzate in modo particolare dalla biblioteca cittadina.

Il Centro attualmente operativo ha sempre assicurato il sostegno concreto alle famiglie, in quanto sono previsti non solo momenti quotidiani di confronto e di consiglio, ma anche incontri sistematici su diverse tematiche presentati attraverso dinamiche, che possono stimolare la comunicazione e il confronto per rafforzare la responsabilità della genitorialità.

Per realizzare giorno dopo giorno questo Progetto è necessario l'apporto di tutti, a partire da ogni singola persona che desideri aderire al Progetto e dai tanti Amici che la Fondazione ha nel mondo e che sempre ci dimostrano la loro vicinanza, rendendo sempre attuale ciò che diceva la nostra Venerabile Fondatrice Madre Serafina: "Il banco della Provvidenza non fallisce mai". Solo contando sull'aiuto della Provvidenza, nel nostro Centro Diurno "Il sorriso di Mariele" a Braila (Romania), possiamo accogliere e aiutare a crescere tanti bambini e ragazzi in difficoltà, formando con loro una grande famiglia. Quanti desiderano unirsi a noi in questa opera di bene, possono sostenere la nostra missione condividendo anche il proprio "poco" possibile... Siamo certe che ogni "poco" può divenire "molto" nell'oceano della carità condivisa e che il Signore restituisce in modo sovrabbondante ogni bene donato!


BANCA INTESA - SANPAOLO
FILIALE: 55000 – FIL ACCENTRATA TER S
IBAN IT91 B030 6909 6061 0000 0068 615
BIC BCITITMM

Istituto Suore Clarisse del Santissimo Sacramento (Romania)


oppure:
UniCredit Bank SA Braila
FUNDATIA SURORILE CLARISE
BIC / SWIFT: BACXROBU
IBAN EURO
RO13BACX0000004532858001


Se vuoi metterti in contatto con noi, questi sono i nostri recapiti:

FUNDATIA SURORILE CLARISE FRANCISCANE ALE SF. SACRAMENT
B.DUL A.I. CUZA 210
810125 BRAILA (ROMANIA)
Tel.  + 40 239 619510
Cell. + 40 760 777 244
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
https://www.surorileclarise.ro

followusfb followusinstagram